BCE: Tassi invariati

25 gennaio 2024

Nella sua prima riunione del 2024, il Consiglio direttivo della Banca Centrale Europea ha deciso di mantenere invariati i tassi di interesse: quello principale resta al 4,50%, quello sulle operazioni di rifinanziamento marginale al 4,75%, quello sui depositi al 4,00%.  "Le nuove informazioni", si legge nella nota diffusa al termine della riunione, "hanno confermato sostanzialmente la sua valutazione precedente circa le prospettive di inflazione a medio termine. A parte un effetto base al rialzo sull'inflazione complessiva legato all'energia, la tendenza al ribasso dell'inflazione di fondo è proseguita e i passati incrementi dei tassi di interesse continuano a trasmettersi con vigore alle condizioni di finanziamento. Le condizioni di finanziamento restrittive frenano la domanda, contribuendo al calo dell'inflazione". Nel comunicato con cui la BCE ha annunciato la decisione di lasciare fermi i tassi, si legge che “il Consiglio direttivo è pronto ad adeguare tutti i suoi strumenti nell’ambito del proprio mandato per assicurare che l’inflazione ritorni all’obiettivo del 2% a medio termine e per preservare l’ordinato funzionamento del meccanismo di trasmissione della politica monetaria”. 

Ultime news

15 mag 2024

Evento formativo UFI

Roma 15 maggio 2024

08 mag 2024

ABI: lascia il Direttore generale Giovanni Sabatini

"Il Comitato esecutivo dell’ABI ha oggi approvato all’unanimità la consensuale conclusione del rapporto di lavoro del Direttore ...

11 apr 2024

La Banca Centrale Europea mantiene i tassi invariati

I tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso ...

leggi tutte